Presentato a Roma il film di Brad Mirman:

Girato a Radicofani narra della sfida di un giovane ed ambizioso editore di New York mandato in Italia per trovare uno sfuggente scrittore. Le riprese dureranno sei settimane e inizieranno lunedì 10 maggio

E stato presentato - durante una conferenza stampa che si tenuta allHotel Eden - a
Roma, il film The Shadow Dancer dello scrittore/regista americano Brad Mirman (alla sua
seconda regia cinematografica dopo Crime Spree), che sar girato quasi interamente in
Italia, per sei settimane, nella splendida campagna del sud senese, a Radicofani. Alla
conferenza stampa, oltre il regista, erano presenti gli attori protagonisti del film:
Joshua Jackson (Jeremy Taylor), Claire Forlani (Isabella) e Giancarlo Giannini (Padre
Ferzetti), Bianca Guaccero (Maura), Valeria Cavalli (Amalia) e Silvia De Santis (Dinnie);
assente, invece, per annullamento del volo che lo avrebbe dovuto portare in Italia,
lattore principale del film: Harvey Keitel (Weldon Psarish). A Radicofani da giorni il
cast del film sta curando le selezioni delle comparse, attori e dilettanti non solo
locali ma da tutta Italia ben 250 che animeranno le scene.



Voglio ringraziare i rappresentanti del comune di Radicofani e dellAPT dellAmiata ha
detto uno dei produttori del film, Massimo Pacilio intervenuti a questa presentazione
(Ugo Fo, Giuseppe Giordano presidente Agriturist Toscana Silvano Mamprin
albergatore Paolo Conti e Francesco Bisconti). Il film narra la storia della paura
del fallimento; la storia di un giovane che ha un sogno: scrivere, ma ha paura di
sbagliare; la storia di anziano scrittore che vorrebbe scrivere ma il suo successo
stato tanto e tale che anche lui ha paura di sbagliare.



Il film, che sar distribuito dalla Peace Arch Film (Londra), prodotto da Massimo
Pacilio (Moviweb) e dallIstituto Luce per lItalia; da Jamie Brown (Studio Eigh) per
lInghilterra e da Jean-Baptiste Babin (Back-Up), per la Francia.




Le riprese del film inizieranno luned (10 maggio) a Radicofani e dureranno sno al 20
giugno; poi il cast si sposter per terminare i lavori per una settimane in Inghilterrra.
La produzione cinematografica coster 10 milioni di Euro.





La storia



>
Il film The Shadow Dancer narra la storia di un giovane ed ambizioso editore di New York
mandato in Italia per trovare uno sfuggente scrittore. Vent'anni dopo la pubblicazione
della sua Opera Magna "The Shadow Dancer" Weldon Parish
(Harvey Keitel), l'ultimo grande scrittore americano, si isolato dal mondo in un borgo
della campagna toscana diventando cosi il "Sacro Graal" dell'editoria mondiale. La sua
vita, ora, gira attorno a cavalli, pecore, amici e alle sue tre bellissime figlie e, come
suo ultimo ed unico scopo c' anche la costanza di allontanare ed esasperare tutti coloro
che agivano in paese nel tentativo di stanarlo dal suo nascondiglio. Una casa editrice
newyorkese manda Jeremy Taylor (Joshua Jacksom), scrittore in erba, come ennesimo agnello
da sacrificare. L'aspirante scrittore, le cui ambizioni a letteraria fama sono prive dei
pregiudizi dettati dall'esperienza di vita, stato mandato affinch il "Grande Uomo"
firmi un
contratto con la casa editrice.



Arrivato a Villa Weldon, Jeremy immediatamente affascinato dalla schiettezza e
sincerit di Isabella (Claire Forlani), la pi eccentrica delle tre figlie di Weldon e,
quando finalmente lo incontra, e inaspettatamente colpito dalle sue condizioni: Weldon,
quello che era considerato il "Sacro Graal" dell'editoria mondiale, diventato pazzo. Ma
Jeremy, con una rapidit che non gli propria, si accorge che la pazzia di Weldon un
espediente per allontanarlo dalla villa. Accetta, quindi, la sfida e rimane.
Inizia tra i due quello che si definisce il gioco del gatto col topo e Weldon,
impressionato dalla tenacia di Jeremy, si entusiasma a tal punto che lo presenta a tutta
la sua famiglia ed a tutta quella strana cerchia dei suoi compagni di bevute, ivi
compresi il parroco del paese, Padre Ferzetti (Giancarlo Giannini) ed un artista dal
caldo temperamento francese Henri (attore da confermare).
Uno degli ulteriori motivi per cui Jeremy vuole che Weldon ritorni a scrivere si cela
proprio all'interno di questa strana amicizia che si sviluppa tra il vecchio scrittore,
che non vuole pi scrivere, e il giovane che vorrebbe ma in realt non ha alcun soggetto
su cui scrivere.
cos che Weldon si pone come obiettivo la liberazione del vero Jeremy: la sua mente e
la sua anima bohemienne, nascoste nel pi profondo, dovranno manifestarsi e forse i
sentimenti di passione per Isabella saranno la chiave di volta. Ma che ne sar di
Weldon? Cosa potr far rinascere in lui l'autentica creativit?
Forse l'allievo ha qualcosa da insegnare al maestro sulla vita, l'amore e la scrittura.

Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+