Classificazione e gestione della viabilit

via libera definitivo dal consiglio

E' stata respinta all'unanimit anche l'osservazione di Asor Rosa sulla strada di Fonte Bernardi

Il voto unanime del consiglio comunale pientino ha dato il via libera alla classificazione e alla gestione della viabilit rurale del territorio, individuata a giugno scorso nella forma del Consorzio misto pubblico privato. Insieme all'approvazione definitiva, che avvenuta mercoled 4 febbraio, stata esaminata dal consiglio anche l'osservazione fatta pervenire da Asor Rosa, che si opposto alla riclassificazione ad uso pubblico della strada di Fonte Bernardi, dove si trova la sua casa di campagna a Monticchiello. L'osservazione stata respinta compatta da maggioranza e opposizione, che insieme, attraverso il lavoro di una commissione creata ad hoc, hanno lavorato per mesi alla costituzione del catasto delle strade rurali e alla classificazione delle strade extraurbane in comunali e vicinali di uso pubblico. E' stato, invece, dal lavoro sinergico con la Comunit montana Amiata Val d'Orcia, che nato il regolamento per la costituzione dei Consorzi, che andranno ad occuparsi della manutenzione, sistemazione e ricostruzione di 36 km di strade comunali e 70 km di vicinali di uso pubblico.
I Consorzi, individuati come la soluzione pi idonea per coniugare sostenibilit economica, fruibilit delle strade e conservazione delle risorse del territorio, hanno da oggi semaforo verde. "Con il voto di ieri commenta l'assessore al turismo Claudio Serafini - siamo arrivati al termine di un percorso riuscito di partecipazione e collaborazione tra cittadini ed istituzioni, scaturito dalla presentazione di una petizione popolare. Quella richiesta ha trovato il suo referente politico nell'amministrazione pientina, che ha pienamente condiviso la necessit di salvaguardare la tradizione mezzadrile e le consuetudini di gestione del territorio aperto, conservandola attraverso uno strumento nuovo, quello dell'invariante strutturale. Inserendo la viabilit rurale che ha un interesse storico e paesaggistico tra le invarianti strutturali del nostro Piano strutturale, di fatto abbiamo trasformato quelle tradizioni in un patrimonio consapevole della comunit e degli ospiti".
 
Tra i temi all'ordine del giorno del consiglio comunale, anche l'acquisto di un immobile in Localit Fontanelle a Pienza. L'acquisizione della struttura, approvata dalla maggioranza, stata motivata dall'amministrazione comunale in virt della localizzazione dell'immobile e delle molteplici utilizzazioni future: il locale potrebbe ospitare un ulteriore spazio riservato agli anziani autosufficienti. Proprio in Localit Fontanelle, infatti, sono in fase di realizzazione i sei appartamenti comunali per gli anziani e saranno destinati locali alle associazioni di volontariato. Provvisoriamente, invece, l'immobile potrebbe servire come magazzino in appoggio al cantiere degli Ex Macelli. L'acquisizione ha ricevuto il voto contrario del gruppo di Natura&Salute e l'astensione del consigliere del gruppo Polo per Pienza

Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+