Domani, sabato 28 marzo, la conferenza dello storico del teatro Richard Andrews nella stagione del Teatro Povero

Una delle caratteristiche delle piccole, ma preziose stagioni invernali proposte dal Teatro Povero di Monticchiello quella dinserire incontri rivolti a un pubblico colto e curioso, su argomenti originali e ricercati. Sabato 28 marzo, dalle ore 16, presso i locali del Granaio del Teatro Povero, sede dellistituzione pientina, sar possibile assistere alla conferenza dello storico del teatro di origine inglese Richard Andrews, dal titolo: Allaccortezza delle donne, il contributo senese al teatro europeo.

Nell'immagine che abbiamo del dramma comico europeo tra Cinquecento e Settecento, ma persino fino a tempi molto recenti, c quasi sempre un ruolo significativo riservato ai personaggi femminili. Nelle commedie - dice il professor Andrews - le donne sono di solito pi scaltre e non di rado moralmente pi coerenti dei loro parenti e amanti maschi. Nella commedia cosiddetta erudita italiana del Cinquecento, per, tale tendenza fu lenta a emergere. In quell'epoca, furono soltanto i drammaturghi senesi dell'Accademia degli Intronati a concepire e creare vere eroine drammatiche, in commedie che furono prese come modelli dal resto dell'Italia e dall'Europa.

La conferenza del professor Andrews mira a proporre e a dimostrare questo semplice fatto, gi assorbito forse dagli addetti ai lavori della storia accademica teatrale, ma meno conosciuto a un pubblico pi generico. I dialoghi presi da commedie senesi cinquecentesche e i brani che occorreranno al professore per lesposizione della sua relazione, saranno recitati da giovani attori scelti e allenati dal Teatro Povero di Monticchiello. La conferenza organizzata grazie al contributo del Comune di Pienza. Per informazioni: 0578 755118, www.teatropovero.it oppure info@teatropovero.it.

APPROFONDIMENTO

RICHARD ANDREWS
Richard Andrews Professore Emerito di Italiano all'Universit di Leeds in Inghilterra: dopo 38 anni di insegnamento, conclusi nel 2001, continua a ricercare e pubblicare su argomenti inerenti alla storia del teatro italiano. Insieme a un lungo interesse per il Teatro Povero di Monticchiello, ha lavorato principalmente sulla commedia italiana del Cinquecento.  Un suo volume, Scripts and Scenarios, ovvero Copioni e Canovacci, fu pubblicato nel 1993 dalla Cambridge University Press. Nel 2008 uscita in America una sua traduzione inglese, con commentario dettagliato, di trenta scenari di Flaminio Scala, pubblicati originariamente nel 1611. I suoi attuali interessi si rivolgono particolarmente allo studio della presenza femminile sul palcoscenico, nonch al lavoro artigianale dello strutturare sia trame drammatiche che singole scene e alle relazioni fra teatro di prosa e opera lirica.


Programma del pomeriggio

Ore 16: saluto del Presidente del Teatro Povero, del sindaco di Pienza e di uno dei direttori artistici della stagione invernale del Teatro Povero.

Ore 16.30:  Richard Andrews: Allaccortezza delle donne. Il contributo senese al teatro europeo.

Ore 17.30: Saluto di Eugenio Refini, Accademia Senese degli Intronati; a seguire, interventi del pubblico, dibattito.

Ore 18.30:  Saluto e chiusura del presidente del Teatro Povero.

Alla fine della conferenza sar offerto al pubblico un piccolo rinfresco


PROSSIMO APPUNTAMENTO STAGIONE INVERNALE Teatro Povero:

Il bel pianeta
da  Friedrich Drrenmatt e Johnny Hart
regia di Carlo Pasquini.
24 e 25 aprile ore 21.30; domenica 26, ore 17.30; venerd 1 maggio e sabato 02, ore 21.30; domenica 03 maggio, ore 17.30

Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+