Radicofani: approvato il bilancio consuntivo 2002

La giunta comunale: “Oggi abbiamo un bilancio risanato”.

Nellultimo Consiglio comunale, svoltosi a fine giugno, lamministrazione comunale di
Radicofani ha approvato il bilancio consuntivo del 2002. Questo lultimo bilancio
consuntivo esaminato da questo consiglio comunale che ha osservato come la capacit
finanziaria dei comuni - e delle autonomie locali in genere conseguente alle politiche
nazionali potrebbe causare in futuro o aumenti della pressione fiscale o
ridimensionamenti dei servizi pubblici. Anche la mobilitazione dei Rettori universitari
contro il governo, per i tagli alla formazione e alla ricerca, dimostra quanto sia
impostata male hanno proseguito gli amministratori comunali - la logica della politica
di spesa nazionale. Vogliamo fare anche un resoconto - ha detto il sindaco Andrea
Bonsignori di come ci siamo mossi in questi anni di governo locale e porre in evidenza
cosa lasceremo in eredit ai nostri cittadini.


In questi anni abbiamo dovuto cancellare parecchi residui passivi, lasciati in disparte
dalle procedure esecutive ha proseguito Bonsignori - ci ha determinato una limitata
capacit di spesa del comune, tanto vero che oggi abbiamo due tecnici anzich uno.
Dobbiamo porre in evidenza il fatto che noi oggi abbiamo un avanzo di amministrazione
di circa 290.000 euro (di cui 90.000 dal bilancio corrente e 200.000 dagli investimenti).
Governare il bilancio corrente ha significato passare da un avanzo di circa 12.000.000 di
lire del 95, ad un avanzo di circa 90.000 euro di oggi. Per semplificare possiamo dire
che questa amministrazione si caratterizzata per una politica finanziaria prudente.


Dai dati letti nella seduta consiliare emerge che questa amministrazione, oltre ad
adottare criteri di prudenza finanziaria, ha affrontato e risolto diversi problemi come
levasione fiscale e lascer in eredit: una maggiore possibilit di spesa; una maggiore
possibilit di diminuzione delle tasse; una comunit pi equa.


Sul fronte degli investimenti oltre ad aver realizzato diverse opere hanno concluso
gli amministratori e altre sono in cantiere, o in previsione di realizzazione, abbiamo
la possibilit di lasciare in eredit una certa capacit di investimenti, i pi
importanti dei quali sono stati e dovranno essere inquadrati nelle politiche di sviluppo
socio-economico impostate dallAmministrazione Provinciale di Siena.


Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+