La rivoluzione di duemetri | 5 e 6 Maggio 2012 | Monticchiello

Sabato sera e domenica pomeriggio, Teatrino della Compagnia: un omaggio a Calvino, al suo Barone rampante e sognante deciso a vivere senza toccare terra, raccontato attraverso l’adattamento della regista Laura Fatini, nelle scene poetiche e potenti immaginate da Gabriele Valentini. Una compagnia sempre piú affiatata di giovani attori e attrici del territorio, conferma con questa prova carica espressiva e interpretativa.

La rivoluzione di
duemetri...
omaggio a Italo
Calvino |
Adattamento e
regia di Laura
Fatini |
Produzione:
Nuova Accademia
degli
Arrischianti


Sabato 5
maggio , 21:30 /
domenica 6 ,
17:30
Teatrin
o della
Compagnia,
Monticchiello


Sabato sera
e domenica
pomeriggio,
Teatrino della
Compagnia: un
omaggio a
Calvino, al suo
Barone rampante
e sognante deciso
a vivere senza
toccare terra,
raccontato
attraverso
ladattamento
della regista Laura
Fatini, nelle scene
poetiche e
potenti
immaginate da
Gabriele Valentini.
Una compagnia
sempre pi
affiatata di giovani
attori e attrici del
territorio,
conferma con
questa prova
carica espressiva e
interpretativa.


Pi di
cinquanta anni fa,
nel 1957: a tanto
data luscita del
breve romanzo di
Italo Calvino che
racconta la storia
di Cosimo e del
suo sogno
volante, utopia e
capriccio poetico
a due metri da
terra. Da allora,
fortuna e sfortuna
di questopera si
legano a letture
scolastiche pi o
meno imposte
quanto diffuse,
che tendono a
confinarla nella
letteratura per
ragazzi...
Nonostante ci,
basta riavvicinarsi
appena alla favola
simbolica di
Calvino per
sorprendersi con
stimoli e
suggestioni,
implicazioni e
sfumature
improvvise che
parlano alla nostra
vita, quale che sia
let. Tocco
delicato e
leggero, quello di
Calvino,
interpretato con
intensa vivacit
dal gruppo di
attori guidato da
Laura Fatini: un
gruppo affinato e
affiatato da un
laboratorio di
tecnica dattore
promosso dalla
Nuova Accademia
degli Arrischianti di
Sarteano, cui si
affiancano
l'incisiva, potente
scenografia di
Gabriele Valentini
e la consulenza
musicale di
Emiliano
Migliorucci. Quasi
un collettivo,
questo, con ruoli
e apporti vari,
spesso
intercambiabili:
una realt ormai
affermata, cui il
Teatro Povero
offre volentieri la
chiusura della sua
stagione
invernale.


In scena
sabato 5 maggio
alle 21:15 e
domenica 6 alle
17:30, al Teatrino
della Compagnia di
Monticchiello.
Ingresso libero.


Per
informazioni:

Teatro
Povero di
Monticchiello

0578 75 51
18
email:
info@teatropover
o.it
www.tea
tropovero.it

Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+