Il sogno di Bottom - Asciano - 2 Settembre 2012 ore 21

Nel giardino della Casa di Riposo di S. Francesco di Asciano, appuntamento presentato da ALTRAMENTE TEATRO: La Compagnia dei Fichi Secchi in \"IL SOGNO DI BOTTOM\"- Tratto da \"Sogno di una notte di mezz\'estate\" di W.Shakespeare

(In caso di
pioggia si svolger
all'interno della
chiesa di
S.Francesco)Nick
Bottom, il
tessitore, un
uomo concreto,
un artigiano con
una sua attivit,
stimato nel suo
ambiente, nella
sua citt, un
uomo sicuro di se
e capace di
entusiasmo. Ma
Nick Bottom
anche un
sognatore: uno
che si crede
capace di fare
l'attore, uno che
vorrebbe
incantare persino
il Duca di Atene
con la sua arte - e
uno a cui piace
vedersi nella veste
di grande
seduttore, dotato
di forte carica
erotica.Nick
Bottom un
famoso
personaggio
teatrale, creato
da William
Shakespeare pi
di 400 anni fa, ma
allo stesso tempo
un personaggio
molto moderno e
attuale: perch
tra noi, in questo
mondo del
disincanto e della
concretezza
quotidiana, ce ne
sono tanti come
lui, gente con una
vita reale e con i
piedi per terra, su
cui stanno solidi
ed ancorati,
perch dentro di
se hanno
conservato e
nutrito sogni
antichi. Chi non li
conosce le
fantasie d'amore,
di successo o
persino un altra
vita o un mondo
migliore? Noi tutti
abbiamo bisogno
dei sogni per
affrontare la vita
di tutti i giorni,
con le sue piccole
gioie e
noie...cerchiamo
svaghi ed illusioni,
ci creamo mondi
parelleli per
sfugire, almeno
per momenti,
dalla ripetitivit, e
per reggere le
fatiche
quotidiane, le
nostre paure, le
delusioni e i
dolori.Per Nick
Bottom i sogni si
realizzano durante
una notte magica,
ma anche
inquietante:
mentre Bottom
sta provando lo
spettacolo per le
nozze del duca
con i suoi
compagni, li fa
scappare
terrorizzati,
perch da un
momento all'altro
si trasfoma in un
altro essere, che
nonostante la sua
forma
grossolana fa
innamorare e
impazzire Titania,
regina degli elfi,
uno spirito di rara
qualit e di una
bellezza
straordinaria. Per i
due l'incantesimo
finisce insieme alla
notte, quando la
loro realt
riprende la guida.
Ma per Bottom
continua l'altro
sogno: la sua
compagnia viene
invitata a palazzo
per presentare il
proprio spettacolo
davanti al duca
Teseo e la sua
sposa
Ippolita...Ma alla
fine di tutto, chi
potrebbe dire
quale era il sogno
e dove inizia la
realt?Se la nostra
nuova Compagnia
dei Fichi Secchi ha
scelto questo
testo teatrale,
che fa parte del
patrimonio
culturale
mondiale,
adattandolo nel
pieno rispetto del
testo originale, la
motivazione sta in
una riflessione di
base sull'anima del
teatro che
diventa la nostra
motivazione
trainante: il
teatro, come
forse nessun'altra
disciplina artistica,
riesce a sfumare i
confini tra realt e
illusione, tra
ragione e
immaginazione,
tra veglia e
sogno. Il teatro
evidenzia la
stretta relazione
tra quegli
antagonismi, che
sono l'essenza
dell'estistenza
umana stessa...o
come dice
Shakespeare:
Siamo fatti della
stessa materia dei
sogni.

Valdorcia.it il portale informativo sul territorio della Val d'Orcia (Pienza, Montalcino, San Quirico d'Orcia, Castiglione d'Orcia e Radicofani) in provincia di Siena in Toscana
Contattaci | Privacy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523 - Seguici su Google+