Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Turismo
>> Last Minute 16 off.te
- Casa Vacanze
- Agriturismo
- Bed & Breakfast
- Strutture di prestigio e Dimore di Charme
- Hotel
- Affittacamere
- Ristoranti e Osterie
- Enoteche e bar
- Prodotti Tipici
- Servizi

>> Palazzo Piccolomini
-Visite guidate

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio
- Caroti

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Piazza Grande Wines
- Piazza Grande 12
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Cenni storici
- Montalcino
- Pienza
- Radicofani
- San Quirico d'Orcia
- Castiglione d'Orcia
- I centri minori
- Eventi
- Gastronomia
- Pubblicazioni
- Personaggi
- Artisti


Home » Territorio » Radicofani
Radicofani: le news
L'abitato di Radicofani è caratterizzato dalla presenza della Rocca che sovrasta la vallata del Paglia lungo la quale transitava la via Francigena. Dal fondovalle ben presto il percorso si spostò verso Radicofani: la Rocca sorta durante l'Altomedioevo e poi più volte ampliata, ebbe una notevole importanza militare oltre a costituire una tappa obbligata per i viandati ed i pellegrini che giungevano da nord ed ammiravano il romantico panorama costituito dalla poderosa fortezza in rovina, carica delle sue memorie storiche e letterarie incentrate sulla figura di un suo antico e leggendario signore, Ghino di Tacco, crudele ma colto e sorprendente uomo d'armi le cui gesta sono descritte da Dante e Boccaccio. La fortezza di Radicofani restaurata sul finire degli anni '80 non è comunque la sola attrattiva del luogo: il borgo, non più protetto dalla cinta muraria, mantiene comunque ben leggibile l'originaria struttura e si conserva quasi intatto nelle sue forme duecentesche (se si eccettuano i danni arrecati nel corso dell'ultima guerra).
Sempre nel borgo si ammirano il Palazzo pretorio, l'arcipretura di San Pietro e la chiesa di Sant'Agata. Fuori dall'abitato e nei pressi della via Cassia sorge il Palazzo della Posta, mentre in territorio comunale merita una sosta Contignano, abitato di origini romane perfettamente conservato nelle sue forme medioevali.



 

<< back


 


Copyright 2002-2017 valdorcia.it